lunedì 9 giugno 2014

QUETZALCOATL pensieri e parole

Dopo trilioni di giorni eccomi ^__^
Le collezioni estive in ambito cosmetico fioccano!
Con mio sommo gaudio Neve cosmetics non ha seguito la scia "mondiali di calcio" con temi simil #vivacarioca #carioca #brasilLALALALALA.
Ha deciso di spostarsi geograficamente verso il Messico, nel dettaglio, ha preso ispirazione dai miti del Messico precolombiano.
A dare il nome alla collezione è il leggendario serpente piumato QUETZALCOATL!
Con altrettanto gaudio ho appreso di poter ricevere parte della collezione in anteprima ed ecco gli swatches comparativi che realizzai il giorno stesso, di getto.


     (pastello terra e pastello cielo; sotto il pastello terra un STAYno matter what di Essence)


(surf the ocean mac, peyote, polline neve cosmetics, metallic stones zoeva)


(rituale, violetta neve cosmetics)

(dall'alto verso il basso: velvet, galassia, violetta, RITUALE, pastello confetto, pastello melenzana, melenzana+rituale, confetto+rituale)





Rituale sembra quasi un mix tra violetta e galassia, sempre di neve cosmetics.
Peyote invece è molto simile come consistenza e riflessi ad aura, sempre neve cosmetics, la differenza sta nel fatto che aura ha i riflessi dorati, mentre peyote li ha verdi.

Di seguito qualche look utilizzando i prodotti in questione:









Pastello cielo
Come avrete sicuramente notato, ho usato più volte il pastello cielo all'interno dell'occhio. Mi piace moltissimo l'effetto e credo che con degli occhi marroni o comunque più scuri dei miei, l'effetto sia di gran lunga migliore. 
La durata nella rima interna, per quanto mi riguarda, è abbastanza buona... ci sono matite che durano di più meglio, ma la cosa non mi fa desistere dall'usarla spesso e volentieri!
Invece, quando la uso per definire l'occhio esternamente o come eyeliner, mi piace fissarla con Abracadabra della duochrome (limited ed. Neve cosmetics), il colore è abbastanza simile.

Pastello terra
E' il protagonista del secondo look! 
Sfumato e fissato all'angolo esterno con l'ombretto in cialda muffin (per me l'abbinamento perfetto) e per delineare l'occhio. Come avrete sicuramente notato ha dei riflessi tendenti al ramato molto belli, molto simile al matitone essence ma con sfumabilità non paragonabile.
Ho provato ad applicarlo all'interno dell'occhio, ma l'effetto non mi piace! 

Flame tree
Il più intenso tra i due blush, mi piace moltissimo sia usato sulle guance ( quello per cui è stato ideato ) ma mi piace ancor di più sugli occhi, in particolar modo nella piega ( vedi ultimo look ) :)
Per lui ed Origami farò sempre uno sforzo per vincere la mia pigrizia nell'usare blush in polvere libera!

Peyote e Rituale
Peyote è un ombretto molto interessante dai riflessi verdi e brillante, non credo sia semplicissimo utilizzarlo e valorizzarlo al massimo. In base ai miei gusti penso che renda al meglio abbinato con altre texture e colori e non insieme agli altri pezzi della collezione. Comunque, tra gli ombretti Neve cosmetics, penso che entrerà di diritto tra i "must haves".
Rituale prima ancora di averlo tra le mani ero molto incuriosita, da grande appassionata di "viola". Una volta swatchato ed utilizzato l'ho apprezzato, ma non al 100%. Questo perché, ripeto, da grande amante dei viola intensi e vibranti mi aspettavo qualcosa di più. 
Allo stesso tempo, però, mi rendo conto che può essere una tonalità molto interessante per chi vuole indossare il viola ma non esagerare. Perfetto anche come colore di transizione con un viola più intenso o ancora su base cremosa scura. 

Spero che questo post possa esservi utile e che i trucchi che ho realizzato vi piacciano 😊


Simonetta





Read More
Si è verificato un errore nel gadget

© Ziminettina, AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena